Colle

Il collegio del Colle e’ stato il primo nucleo ad essere costruito e si compone di un corpo centrale, di due ampi archi, che contengono le stanze, che si deformano adagiandosi sul terreno in pendenza e del declivio verde , attraversato dai percorsi che collegano le stanze al corpo centrale che tra I due elementi e’compreso.

Il corpo centrale contiene i servizi collettivi, gli spazi per la didattica, gli uffici e zone per lo studio libero. I percorsi tagliano perpendicolarmente il colle e danno accesso ai ballatoi che, adattandosi all’orografia del colle, seguono l’ andamento delle cellule. All’epoca della sua costruzione il colle dei Cappuccini, da cui prende il nome era coltivato a vite e l’andamento dei filari era pressappoco lo stesso che oggi hanno le cellule e I ballatoi in modo da legare indissolubilmente la forma dell’edificio all’orografia originaria del luogo. Oggi prevalentemente utilizzato come foresteria il Colle offre ai suoi ospiti una vista protetta del paesaggio circostante verso cui ogni cellula e’ orientata e che ancora oggi, nonostante l’espansione universitaria, appare verde e naturale.

Torna alla Mappa