Scarica l’annuncio in PDF: Ri-leggere GDC [ITA+ENG]

 

> Fondazione Ca’ Romanino promuove,

con il patrocinio della Città di Urbino e dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”:
Ri-leggere Giancarlo De Carlo / Re-reading Giancarlo De Carlo – edizione 2016
Maratona di lettura pubblica nella città di Urbino.

Fondazione Ca’ Romanino promuove una maratona di lettura pubblica e condivisa dei testi di Giancarlo De Carlo, molti dei quali ispirati da Urbino e ad essa diretti. Il rilevante contributo teorico di Giancarlo De Carlo al dibattito sulla città, sull’architettura e sul paesaggio nell’Italia del secondo Novecento merita di entrare nel processo formativo delle scuole di architettura e di ingegneria.

La maratona di lettura, affidata agli studenti, tesserà una memoria fatta di parole e di luoghi, dove i pensieri di Giancarlo De Carlo si rincorrono attraverso le sue architetture per la città di Urbino. Realizzata in forma di staffetta, con la partecipazione delle università italiane e straniere in visita ad Urbino, la maratona di lettura guiderà, di volta in volta, lo sguardo degli studenti dalla teoria al progetto e all’opera di architettura.

Obiettivo cardine della nuova edizione sarà il coinvolgimento della cittadinanza e degli studenti urbinati, chiamati a partecipare alle iniziative come ulteriore arricchimento al confronto sui temi della città.

Ogni tappa della maratona, concordata con i partecipanti, prevede uno spazio per la lettura e il commento guidato dai docenti. Cittadini e studenti saranno inoltre chiamati a partecipare a passeggiate guidate nei luoghi e nelle architetture di De Carlo, alle quali potranno seguire altre iniziative organizzate dalla Fondazione Ca’ Romanino in accordo con gli enti aderenti, nello spazio di uno o più pernottamenti.

‘Ri-leggere/Re-reading Giancarlo De Carlo’ coprirà l’anno 2016 con cadenza variabile secondo le adesioni delle università italiane e straniere. Gli aderenti potranno stabilire l’assegnazione di crediti formativi per la partecipazione al progetto. Le singole tappe saranno documentate con registrazione filmata per la produzione di materiale editoriale e informatico che serva da supporto didattico. Il calendario degli appuntamenti della seconda maratona sarà diffuso attraverso il sito web e la pagina Facebook di Fondazione Ca’ Romanino.

L’adesione va inviata a: info@fondazionecaromanino.it